International Peace Festival a Capaci

Nella cornice del paese di Capaci (Palermo) si è svolto il 19 Maggio 2018 il “Festival Internazionale per la Pace”, una intera giornata dedicata a piantare il seme di una cultura dedicata a costruire pace ed armonia.

LEGGI TUTTO

II Diritto alla pace - Italia ponte di pace per un'Europa più forte e stabile

L'UPF e la WFWP hanno organizzato alla Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani, al Senato, su proposta del senatore Rampi, un convegno

LEGGI TUTTO

Trofeo della Pace – 30 Giugno 2019

Cinquanta giovani, divisi in quattro squadre, si sono affrontati a colpi di goal in un torneo di calcio interetnico, per una giornata all’insegna della competizione e dell’integrazione tra giovani residenti su uno stesso territorio ma appartenenti a nazionalità, culture e tradizioni diverse...

LEGGI TUTTO

Mediterraneo ponte di pace

Presso la sala "Santa Maria in Aquiro" del Senato italiano il 13 Novembre 2019 si è svolto il seminario sul tema: "Mediterraneo Ponte di Pace: Cooperazione e Sviluppo Sostenibile nell’area del Mare Nostrum”. Hanno partecipato: politici, leader religiosi, ambasciatori, docenti universitari e leader della società civile.

LEGGI TUTTO

Incontro IAPD

per la cultura di pace

“L’occasione che ci vede oggi riuniti è la celebrazione di due grandi e significative ricorrenze delle Nazioni Unite, la “Giornata mondiale della fratellanza umana” e la “Settimana mondiale dell’armonia tra le fedi”.

LEGGI TUTTO

Incontro inaugurale IAPD

Prima di tutto dobbiamo rispettare le tradizioni delle altre religioni e prevenire il conflitto e la discordia tra le fedi; secondo, far sì che tutte le comunità religiose cooperino nel servire il mondo..

LEGGI TUTTO

Programmi Futuri

Birmania: quale futuro?

Nell'ultima settimana di ottobre sarà in visita nella regione Lombardia il dr. Beaudee Zawmin, esponente del Governo Birmano in esilio,  invitato ed ospite di 2 associazioni: la UPF/Universal Peace Federation e l'Associazione per l'Amicizia Italia-Birmania, per una serie di incontri con Amministratori degli Enti Locali e conferenze pubbliche.

 

 

Il dr. Zawmin sarà impegnato in una serie di incontri con Sindaci e Amministratori Pubblici, personalità della società civile,  giornalisti e semplici cittadini interessati ad approfondire la situazione attuale in Birmania, con particolare riferimento alla causa dei diritti umani, tra cui un incontro-dibattito, aperto a tutti, con gli studenti dell'università Statale di Milano, che si terrà presso l'aula magna della sede di Sesto San Giovanni mercoledì 29 alle ore 14,30 (vedi locandina allegata).

Nell'occasione vi segnalo anche l'appuntamento di sabato 25 alle ore 10,00 presso il Comune di Agrate Brianza, con un Consiglio Comunale aperto a tutti, vedi locandina sul sito del comune cliccando su  http://www.comune.agratebrianza.mi.it/upload/documenti/affari_generali/news/2008/Varie/locandina_cc_aperto_cittadinanza.pdf

Chi fosse interessato a partecipare ad uno di questi incontri (che si terranno anche a Milano, Como, Lodi, Varese, Monza, Brugherio, Rho, Villasanta)  può contattarmi direttamente per essere aggiornato sul programma degli eventi pubblici e per ulteriori informazioni.

Cordiali saluti e buon lavoro.

Carlo Chierico

tel. cell. 339/6438535

Per vostra comodità segue una breve nota conoscitiva sul dr. Zawmin.

Beaudee Zawmin è direttore dell' Euro-Burma Office, un’ organizzazione politica fondata dalla Commissione Europea nel 1997 per promuovere i diritti umani e la democrazia in Birmania. Il dr. Zawmin è anche funzionario politico del Governo birmano in esilio, NCGUB (National Coalition Government of Burma), che rappresenta  durante i suoi viaggi diplomatici in Europa. Il NCGUB fu creato agli inizi degli anni ’90, quando la Lega Nazionale per la Democrazia guidata da Aung San Suu Kyi (premio Nobel per la Pace) vinse le elezioni. I parlamentari che riuscirono a fuggire prima che i generali birmani dichiarassero nulle le elezioni stesse e arrestassero i politici di opposizione che erano ancora nel paese, fondarono allora il Governo birmano in esilio, guidato dal Primo Ministro Dr. Sein Win, cugino di Aung San Suu Kyi.

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.