International Peace Festival a Capaci

Nella cornice del paese di Capaci (Palermo) si è svolto il 19 Maggio 2018 il “Festival Internazionale per la Pace”, una intera giornata dedicata a piantare il seme di una cultura dedicata a costruire pace ed armonia.

LEGGI TUTTO

II Diritto alla pace - Italia ponte di pace per un'Europa più forte e stabile

L'UPF e la WFWP hanno organizzato alla Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani, al Senato, su proposta del senatore Rampi, un convegno

LEGGI TUTTO

Trofeo della Pace – 30 Giugno 2019

Cinquanta giovani, divisi in quattro squadre, si sono affrontati a colpi di goal in un torneo di calcio interetnico, per una giornata all’insegna della competizione e dell’integrazione tra giovani residenti su uno stesso territorio ma appartenenti a nazionalità, culture e tradizioni diverse...

LEGGI TUTTO

Mediterraneo ponte di pace

Presso la sala "Santa Maria in Aquiro" del Senato italiano il 13 Novembre 2019 si è svolto il seminario sul tema: "Mediterraneo Ponte di Pace: Cooperazione e Sviluppo Sostenibile nell’area del Mare Nostrum”. Hanno partecipato: politici, leader religiosi, ambasciatori, docenti universitari e leader della società civile.

LEGGI TUTTO

Incontro IAPD

per la cultura di pace

“L’occasione che ci vede oggi riuniti è la celebrazione di due grandi e significative ricorrenze delle Nazioni Unite, la “Giornata mondiale della fratellanza umana” e la “Settimana mondiale dell’armonia tra le fedi”.

LEGGI TUTTO

Incontro inaugurale IAPD

Prima di tutto dobbiamo rispettare le tradizioni delle altre religioni e prevenire il conflitto e la discordia tra le fedi; secondo, far sì che tutte le comunità religiose cooperino nel servire il mondo..

LEGGI TUTTO

Programmi Futuri

Settimana della Pace: Sesto san Giovanni

In occasione della giornata internazionale per la pace sancita dalle Nazioni Unite per il 21 settembre di ogni anno, la IIFWP/UPF di Milano, Monza e Bergamo, con la collaborazione del segretario nazionale Mauro Sarasso, ha indetto la "Settimana della Pace 2008" con una serie di eventi dal 21 al 28 settembre 2008.



Questo è il resoconto dell'evento inaugurale della settimana: la celebrazione interreligiosa per la pace che si è tenuta nel pomeriggio di domenica 21 a Sesto San Giovanni
(vedi locandina allegata) con il patrocinio del Comune di Sesto e la partecipazione dell'Assessore alla Pace e Cooperazione Giovanni Urro e il Presidente del Consiglio Comunale Felice Cagliani.

Alle ore 17 di una bella giornata ci si è ritrovati presso la struttura del Centro Civico Demo Costa Zaccarelli, dove si è tenuta la prima celebrazione all'aperto: la posa insieme da parte degli esponenti delle varie fedi di una targa commemorativa in occasione del primo anniversario dell'impianto dell'Albero della Pace.

Posa della Targa
Posa della Targa


Dopo essersi messi tutti in cerchio intorno all'Albero della Pace, piantato un anno fa a simbolo perenne di pace per la città di Sesto, gli esponenti religiosi insieme agli altri partecipanti, hanno offerto una preghiera e dopo un breve discorso dell'Assessore Urro in rappresentanza del Comune e del signor Carlo Zonato a nome  dell'UPF/Universal Peace Federation come organizzatori, tutti insieme hanno posato la targa commemorativa e simbolica (quella definitiva verrà posta successivamente) con la scritta davvero significativa per tutti:  "la speranza di ogni generazione è un mondo di pace e unità".

 

Introno all'albero della pace



Dopo le varie foto di rito, in un atmosfera davvero serena e gioiosa, che traspariva attraverso i sorrisi di tutti, ci siamo spostati all'interno del Centro Civico, dove nel grande salone ci è svolta la seconda parte dell'evento, con i messaggi di pace da parte dei presenti, che hanno voluto condividere con gli altri il proprio personale modo di intendere il dialogo ma soprattutto la cooperazione interreligiosa.

 

Intorno all'albero della pace
Intorno all'albero della pace

 

Notevole la profondità, pur nel breve spazio concesso ad ognuno, ma anche l'originalità degli interventi ma data la loro moltitudine, ci limitiamo a citare i nomi dei vari partecipanti: oltre ai già citati  rappresentanti del Comune, hanno preso la parola Don Paolo, coadiuvante della parrocchia di zona,  i 2 ospiti di fede buddista, il monaco U Kumara, di origine birmana venuto per l'occasione dall'estero, e il monaco Lama Geshe Lodoe residente a Monza.

 

Centro Civico
Centro Civico


Poi si sono succeduti Alberto Zoffili della UPF di Milano, Padre Giovanni della chiesa ortodossa russa, la signora Sundari Devi e il marito Sri Ravicandra Natha di fede induista, la signora Ester Galli della chiesa di scientology, il maestro sufi Mohsen Mouelhi per l'Islam, la signora Rosario Alvestegui per la chiesa evangelica, Virginia T. Naing Winn della fede baha'j, il presidente nazionale dell'UPF Giuseppe Cali', mentre la chiusura dell'incontro è stata affidata a Don Fabio Corazzina, uno dei coordinatori nazionali di Pax Christi.

Presidente UPF Italia: Giuseppe Calì
Presidente UPF Italia: Giuseppe Calì



Carlo Chierico, come conduttore dell'evento ha pure letto un messaggio scritto per l'occasione dal Rabbino Sciunnach, dell'ufficio rabbinico di Milano, mentre il lungo pomeriggio si è chiuso con uno speciale Brindisi per la Pace e la Prosperità di tutti i popoli, guidato ed ispirato da Mauro Sarasso, poi condivisione insieme ed in letizia di buon cibo multietnico.

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.