Quello che tu puoi fare è solo una goccia nell'oceano,
ma è ciò che dà significato alla tua vita
Albert Schweitzer      

Newsletter



Receive HTML?

Joomla Extensions powered by Joobi

Programmi Futuri

Vienna, 29 Aprile 2018

"Peace Starts With Me" - Festival di Danza, Musica e Ispirazione

 

 

We have 139 guests and no members online

Nazionali

 

 

Il Presidente UPF di Firenze, Aldo D'Onofrio, partecipa alla commemorazione annuale del 4 luglio per la strage nazista nella sua città natale, Cavriglia, in Toscana.

La mattina del 4 luglio 2018, sono stato invitato dal sindaco della città di Cavriglia, per parlare alla Commemorazione annuale del massacro nazista del luglio 4 luglio 1944 di 191 cittadini.

Dopo una solenne Santa Messa, celebrata dal Vescovo, hanno parlato rapresentanti delle amministrazioni comunali e regionali.

In questa occasione erano presenti anche i parenti delle vittime del raid delle Brigate Rosse del marzo 1978, quando uccisero tutti gli agenti della scorta di Aldo Moro.

Poi, è stato il mio turno per parlare di fronte ad una platea di circa 300 persone, tra cui dozzine di sindaci, rappresentanti di associazioni militari in pensione, agenti di polizia.

Ho iniziato riferendomi alla vita brutale del Padre nel campo di lavoro di Hungnam e citando alcune parti della sua autobiografia. Poi ho parlato della filosofia di pace UPF.

Il discorso è stato ben accolto, secondo i commenti che ho ascoltato, dopo l'evento.

Dopo l'evento principale, sono stato invitato personalmente dal sindaco ad altri eventi collaterali, durante il giorno, compreso un pranzo con le famiglie delle vittime del massacro delle Brigate Rosse del 16 marzo 1978.

È stata un'opportunità per condividere le nostre attività di UPF e auspicare una maggiore cooperazione in futuro.

Aldo D’Onofrio

 

Read more: Commemorazione annuale del 4 Luglio a Cavriglia

Il Trofeo della Pace, torneo interetnico di calcio a 7 giocatori si è tenuto domenica 24 giugno presso lo stadio Sada di Monza, alla presenza di un numeroso pubblico di tutte le età.

A questa tredicesima edizione hanno partecipato 7 squadre: CMR 50, i ragazzi del Centro Mamma Rita, vincitori dell'anno scorso - Atletico XX Settembre - Black United - CPIA Monza - Spallanzaska - UPF Sport for Peace, oltre alla squadra dei Lions Corelli di Milano che hanno giocato una “partita dell'accoglienza” contro una selezione di giocatori del Trofeo della Pace, per un totale di un centinaio di giovani partecipanti.

 

 

Read more: Trofeo della Pace 2018

Non solo sport: a Monza il Trofeo della pace è integrazione

-Estratto di un articolo pubblicato online su MBNews-

 

Domenica 24 giugno torna allo stadio Sada di Monza il Trofeo della Pace, torneo di calcio interetnicoco. Alla giornata, organizzata dalla UPF Monza Brianza, parteciperanno calciatori residenti delle più disparate nazionalità e provenienze, testimoni dell’etica dello sport e della voglia di fare del calcio un incontro solidale.  

Questa tredicesima edizione, proposta in collaborazione con la UISP brianzola, l’Unione Italiana Sport per Tutti, e con il patrocinio del CONI Lombardia, del Comune di Monza e di altri Comuni del territorio, sarà quindi un mix tra sport, educazione ed integrazione.

Quest’anno il Trofeo della Pace coinvolgerà oltre 150giovani e a settembre ci sarà l’appuntamento con il torneo interetnico di pallavolo femminile.

 

Per leggere l'intero articolo cliccate il seguente link: https://www.mbnews.it/2018/06/monza-trofeo-della-pace-sport-torneo-integrazione-stadio-calcio/ 

La UPF Monza Brianza, in collaborazione con la sezione brianzola della UISP, l’Unione Italiana Sport per Tutti, e con l’adesione e il patrocinio del Comune di Monza, del CONI Lombardia e di molti altri Comuni del territorio, ha promosso la tredicesima edizione del Trofeo della Pace. In questa edizione 2018 vi parteciperanno circa 150 giovani e si terranno un torneo interetnico di pallavolo femminile e un torneo interetnico di calcio a 7 maschile. 

Le partite del torneo di calcio, precedute da vari incontri e sedute di allenamento insieme, si terranno domenica 24 giugno, presso lo stadio Sada di Monza: il programma prevede la mattinata di qualificazione, a seguire pranzo insieme, mentre nel pomeriggio si terranno le partite di finali e le premiazioni con coppe, medaglie e gadget per tutti i partecipanti. Entrata libera e gratuita, si ringrazia la Società Sportiva Juvenilia Fiammamonza per la concessione dello stadio Sada e del campo di allenamento.

Testimonial del torneo di calcio è Paolo Monelli, ex giocatore che vanta ben 165 presenze in serie A, con 5 campionati disputati con la Fiorentina, e 150 in serie B dove ha esordito con la maglia del Monza, che sarà presente alle finali e premierà i giocatori insieme ad Andrea Arbizzoni, Assessore allo Sport del Comune di Monza.

Il Trofeo della Pace, ideato per favorire l’incontro, la conoscenza, l’amicizia e la pratica sportiva tra giovani residenti su uno stesso territorio ma appartenenti a nazionalità, culture e tradizioni diverse risulta una delle manifestazioni più interessanti in Brianza per il suo mix tra sport, educazione, integrazione e solidarietà.

Anche quest'anno è prevista la partecipazione di studenti delle scuole superiori, allo scopo di ampliarne la valenza educativa, insieme a diverse squadre formate da giovani richiedenti asilo, di varie nazionalità. Tra le compagini che scenderanno in campo ci saranno inoltre i ragazzi del CMR 50, il Centro Mamma Rita, vincitori della scorsa edizione, i giovani della UPF Sport for Peace e un team del CPIA, il Centro Provinciale Istruzione Adulti di Monza Brianza.

Anche in questa edizione sono previste manifestazioni collaterali dedicate ai giovani e convegni sul tema dei valori e l'etica nello sport. Il programma degli eventi, il calendario e i risultati delle partite, con foto, resoconti e rassegna stampa saranno man mano pubblicati sul sito dedicato www.trofeodellapace.org  - attualmente in aggiornamento - dove verranno evidenziati i loghi e i nomi degli Enti aderenti, mentre è prevista anche la stampa di una brochure illustrativa.

Per info contattare il sottoscritto Carlo Chierico, Presidente UPF Universal Peace Federation – Monza Brianza, tel cell. 3930077700 mail This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it..org

 

 

Nella cornice del paese di Capaci (Palermo) si è svolto il 19 Maggio 2018 il

“Festival Internazionale per la Pace”,

una intera giornata dedicata a piantare il seme di una cultura dedicata a costruire pace ed armonia. “IASA for Peace” Accademia Internazionale di Sport ed Arte per la Pace in collaborazione con

“UPF Italia” Federazione Internazionale per la Pace, il periodico “Voci di Pace”, WFWP Federazione

delle Donne per la Pace e FFPMU Federazione delle Famiglie per la Pace Mondiale e l’Unificazione hanno

collaborato per organizzare questa giornata speciale.

Tre sono stati i momenti caratterizzanti: la “Peace Road” marcia per la Pace, svoltasi a Capaci nella zona adiacente al parco comunale con la partecipazione di alcune scuole elementari e medie, il gruppo Scout di Capaci, l’Associazione giovanile Mosaicando con la presenza del Sindaco di Capaci avv.Napoli ed i rappresentanti delle Associazioni organizzatrici, oltre ad una buona presenza della cittadinanza.

La marcia si è conclusa poi ai piedi di un albero scelto proprio dai ragazzi per essere consacrato “Albero

della Pace” come seconda tappa della giornata; una breve cerimonia di preghiera interreligiosa ha consacrato l’acqua come simbolo di vita che è stata poi versata alle radici dell’albero dai ragazzi stessi. Messaggi e canti di pace hanno accompagnato la posa dell’Albero della Pace ai piedi del quale sarà posta una targa già preparata che ricorderà questa celebrazione.

Read more: International Peace Festival a Capaci, Palermo